Non me vorrà il caro amico Franco Pullara se di tanto in tanto scopiazzo dal suo sito, ma questa volta non potevo farne a meno. Spesso arrovello il mio cervello nel cercare spunti satirici sui tanti personaggi folclorici di Favara senza trovare quello giusto. In soccorso, però, giungono gli stessi protagonisti che, nella loro smania di protagonismo, fanno sloggio del loro aspetto grottesco. E’ il caso di Gerlando Nobile, prentendente alla poltrona di sindaco di Favara per le prossime elezioni amministrative di Favara 2016. Propongo la lettura delle profonde riflessioni di Gerlando Nobile pubblicate su Siciliaonpress che sicuramente non mancheranno di strappare qualche sorriso agli affezionati lettori del blog. E’ l’inizio della campagna elettorale e il divertimento è assicurato. 

manifesto Gerlando Nobile Favara

Carissimo Direttore prendo spunto da questo commento in risposta ad un mio commento.

E volevo esprimere con molta franchezza che in questi giorni, da quando ho ufficializzato la mia candidatura ho ricevuto una marea di chiamate di incoraggiamento.

La gente per strada, in chiesa, nei bar insomma molte pacche sulle spalle ed un grande in bocca al lupo.

Di contro la gente vicina agli ambienti politici fa apprezzamenti poco “carini” e l’epiteto con cui questo nostro concittadino mi dipinge mi fa fare questa riflessione:

sugnu sceccu perchè amo la mia città e voglio metterci la faccia;

sugnu sceccu perchè vorrei proporre un appalto sulla spazzatura e capire come risparmiare;

sugnu sceccu perchè vorrei capire come sistemare la questione Girgenti Acque;

sugnu sceccu perchè vorrei risparmiare sugli sprechi;

sugnu sceccu perchè vorrei non avere emergenza loculi al cimitero;

sugnu sceccu perchè vorrei capire come fare per stabilizzare i precari del comune e nel frattempo far lavorare tutti in modo coordinato e proficuo;

sugnu sceccu perchè voglio avere un contatto settimanale con i cittadini;

sugnu sceccu perchè vorrei che le cose normali che si fanno in questa nostra città non diventano straordinarie;

sugnu sceccu perchè non prometto lavori e inciuci ma dico solo e sempre la verità su come stanno le cose;

Sa cosa le dico caro direttore spero che questa campagna elettorale si contraddistingua dalle altre per la presenza di tanti “scecchi comu a mia” almeno alla fine sono sicuro che Favara vincerà così come i Favaresi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *