vescovo montenegro agrigento

Sua Eccellenza, signor Vescovo, farebbe una cosa gradita se anche lei intervenisse a Favara alla sesta edizione della Festa della Legalità per fare sentire la voce autentica di chi si pone contro La mafia e l’illegalità diffusa. A Favara la Legalità si predica ma non si pratica. La Festa della Legalità a Favara oramai si è secolarizzata ed è diventata una passerella di forze dell’Ordine e Istituzioni varie che a fine evento non lascia nulla. Anche quest’anno la manifestazione sarà presenziato dal sindaco Rosario Manganella che è stato accusato da alcune formazioni politiche locali, Ri-pensare Favara, Socialisti Riformisti, Art.4 e Forza Italia, di essere colui che la Legalità la svilisce quotidianamente nell’Istituzione che rappresenta. Sua Eccellenza, abbiamo bisogno delle prediche vere e non di ipocrite ed effimere oratorie soprattutto di quelle per bocca dei politici. Sua Eccellenza, c’è bisogno di caricare con un’energia positiva, con un’intensa carica spirituale, l’animo di cittadini, fedeli e non, per esorcizzare il diavolo dell’illegalità. Sua Eccellenza, la Chiesa locale continua a dare comunione ai mafiosi, non crede che sia giunta l’ora di dare un messaggio concreto? Vogliamo anche noi gridare a squarciagola “CHI NON SALTA MAFIOSO E’”. Sua Eccellenza, venga a Favara!