gargano-mossuto

Quale mistero alberga nell’affare Girgenti Acque? Giovanni Mossuto, ex consigliere comunale, e Luca Gargano, ex Presidente del Consiglio Comunale, da tempo su Facebook preannunciano rivelazioni importantissime in grado di far tremare il Palazzo di città. Di cosa mai si tratterà? Al momento non è dato saperlo perché i due, da politici navigati, lanciano messaggi criptici agli addetti ai lavori e non si sbottonano più di tanto.  All’unisono affermano che divulgheranno quanto di loro conoscenza nella seduta del Consiglio Comunale aperto che è stata da più parti invocata ma che nessuno, in realtà, vorrebbe che si faccia (forse anche loro stessi). Da quello che si è potuto apprendere nel consesso civico aperto, salteranno fuori presunti casi di nepotismo con nomi e cognomi di persone fatte assumere da ditte “amiche” che gravitano nel business dell’acqua e nomi e cognomi di chi sa molto sulla vicenda Girgenti Acque e che sino a oggi se ne sono rimasti in silenzio. E’ il solito bla bla condito di velati ricatti, oppure assisteremo a un vero j’accuse? Si aspetta l’evolversi della vicenda per dare risposte esaurienti sul caso.