Favara Lumie di Natale 3

Non smette mai di stupire il nostro vulcanico assessore all’agricoltura e verde pubblico del Comune di Favara Davide Lumia.
Dopo averci regalato, a suo dire, la più bella estate favarese 2015 con la rappresentazione di opere di enorme spessore – tra le quali, in anteprima mondiale, la commedia «’U curnutu immaginariu» di Jean-Baptiste Çilonà, ‘ntiso Molière‘ – adesso ha deciso di deliziarci con alcune lumie natalizie, sotto forma di improbabili e spelacchiati alberi di natale.
Dopo aver fatto un ampio giro del paese, non siamo del tutto sicuri di averli individuati tutti, tuttavia l’impressione è che poche sono le zone che l’hanno scampata. Piantati su fusti contenenti residui altamente tossici, vedi logo della Q8 sul fusto di piazza della Vittoria (anche se abilmente camuffato), sono stati collocati nelle zone strategiche di Favara, un collettivo stupro ambientale: piazza della Vittoria, piazza Cavour, Piazza Carmine, via Aldo Moro, via Kennedy davanti la statua della Madonnina (che Dio li perdoni), zona stadio, villetta della Pace.
Di questo Natale favarese 2015 scialbo, senza vivacità e senza di atmosfera ci ricorderemo di questo tocco di arte trash delle lumie natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *