Più il trionfo del Movimento 5 Stelle di Favara per l’elezione a Sindaco di Favara di Anna Alba si fà più vicina, più la macchina del fango si muove contro il movimento. La vittoria fa paura al vecchio sistema che non vuole rassegnarsi a mettersi da parte. Ad essere preso di mira è il nominato assessore Angelo Todaro per le sue affinità di “famiglia” che lo renderebbero incandidabile a priori.La rivoluzione a 5 stelle, però, oramai è alle porte e non basterà certo questo a fermarla.

[ESCLUSIVA] Favara il M5S designa assessore il cognato del protettore del superboss Gerlandino Messina

 

 

 

 

4 thoughts on “LA MACCHINA DEL FANGO CONTRO IL MOVIMENTO CINQUE STELLE DI FAVARA

  1. Invito i candidati a Sindaco Anna Alba e Gabriella Bruccoleri , gli Assessori designati a dichiarare se hanno avuto parenti coinvolti in fatti di mafia.
    In caso affermativo li invito a dimettersi così come ha fatto coerentemente Angelo Todaro del m5s.
    Il quale si è dimesso al fine di fugare qualsiasi dubbio sulla legittimità del governo della città.
    Chi si candida ad amministrare Favara non deve avere ombre, macchie o nei non ci devono essere dubbi su eventuali collegamenti con la criminalità organizzata.
    I neo Amministratori devono essere cristallini.
    Invito tutti i candidati di tutti gli schieramenti a firmare un protocollo per la legalità con Sua Eccellenza il Prefetto

  2. Chiedete alla candidata sindaca Bruccoleri…. spero tanto vinca il M5S…..non si può vedere Gargano assessore….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *