Favara ripiomba nel passato. Ancora oggi tanti sono i disagi che la cittadinanza vive a causa dei lunghi turni di distribuzione idrica. Con il gestore privato la situazione doveva migliorare e invece le condizioni sono peggiorate notevolmente. Invane le diffide che il sindaco di Favara abogado Anna Alba ha fatto a Girgenti Acque.

Questa è la nota del gruppo NOI CON SALVINI FAVARA

“Con l’estate alle porte è semplicemente vergognoso il perpetuarsi dei disservizi inerenti i turni di distribuzione idrica di Girgenti Acque.
Favara, città a vocazione turistica, si è stancata di subire queste ripetute inadempienze di un bene primario come l’acqua pagato a caro prezzo e aggravato dall’acquisto dalle autobotti private.
Girgenti Acque in questi anni di gestione doveva migliorare la turnazione della distribuzione e ammodernare le reti idriche, nulla è stato fatto con l’inerzia di Siciliaacque e della giunta Crocetta incapace di disporre i finanziamenti.
Le diffide dei sindaci non hanno portato risultati concreti e i disagi continuano ad essere insostenibili.
Vogliamo l’acqua pubblica con un costo più giusto, non esistono colori o bandiere politiche per una battaglia di civiltà e di libertà, in nome di quel referendum dove il popolo si espresse per l’acqua pubblica.
Invitiamo pertanto tutte le forze politiche, sindacali e istituzionali ad unirci per portare avanti iniziative di una forte protesta ad oltranza per cercare di risolvere in maniera decisa il problema”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *