Proseguendo sulla scia della danza di redenzione che recentemente la caratterizza, il sindaco di Favara, abogado Anna Alba, ha indetto per il prossimo 10 giugno una fiaccolata contro le mafie. Una brevissima fiaccolata che partirà da piazza Don Giustino, attraverserà lo poco popolata via Roma, sino a giungere in Piazza Cavour. Un percorso studiato appositamente per dare meno fastidio e per fare passare inosservata una presenza che sicuramente non sarà massiccia. Peccato che il corteo non si soffermerà sulla lapide del sindaco Gaetano Guarino ucciso dalla mafia nel dopoguerra, e peccato che non passerà per il quartiere Itria, zona di alta densità onorata. Quest’ultimo gesto avrebbe certamente comportato dei fastidi al sindaco e alla sua amministrazione soprattutto per la valanga di voti ricevuti in questa area nelle elezioni comunali che hanno visto i 5 Stelle vittoriosi.

 

“Quando succede qualcosa di brutto, che colpisce una comunità intera, di solito se ne parla un paio di giorni: un articolo sul giornale, una presa di posizione, magari anche una manifestazione. Trascorsi pochi giorni tutto viene quasi dimenticato, rimosso a fin di bene con la speranza che non accada più nulla in futuro. Purtroppo non è così.

Bisogna tenere sempre accesa la memoria e far sentire a tutti che Favara è una città che ripudia il malaffare, le atrocità delle mafie di ogni tipo: la mafia dell’omertà, degli atteggiamenti, delle allusioni, di chi deturpa ciò che è di tutti, di chi è contrario alla bellezza, alla legalità, al rispetto dei propri concittadini, la mafia del considerare ciò che è di tutti un territorio di nessuno. Fino al punto di uccidere in pieno giorno dentro un supermercato o usare un kalashnikov in una guerra tra bande. Favara non è questo. Favara non vuole ripiombare nel grigiore dell’illegalità. Vogliamo affrontare il futuro con onestà e dignità! 

Favara RIPUDIA le mafie! Lo grideremo insieme sabato 10 giugno alle 19:30 da piazza Don Giustino a piazza Cavour durante la fiaccolata contro le mafie. Siete tutti invitati a partecipare.

Anna Alba sindaco di Favara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *